Titoli

A proposito di libri

Copertina

Share: Facebook / Twitter

Di tutti noi appassionati di «libri», che ne celebriamo la bellezza e il pregio, chi può dire di conoscere i passaggi della metamorfosi dal testo all’oggetto? Chi sa quante sono e di chi sono le case editrici, e perché usano quasi tutte lo stesso font? Chi ha capito come si contano le copie nelle classifiche pubblicate nei supplementi culturali dei quotidiani e perché i libri spariscono così rapidamente dalle vetrine delle librerie? Chi sa perché a volte vengono scritti nei fatti da qualcun altro, editor, traduttori, ghostwriter?


Pagine: 240

ISBN: 9788870919769

Prezzo: 19,00 €

Uscita: Giugno 2021

A cura di: Arianna Cavallo e Giacomo Papi

Con testi di: Concita De Gregorio, Giacomo Papi, Francesco Piccolo, Michele Serra, Luca Sofri, Chiara Valerio

Illustrazioni: Giacomo Gambineri

Acquista:

IBS Bookdealer Il Post

Sommario

Cos'è la carta

È la materia prima di cui sono fatti i libri e ha una storia infinita, innumerevoli varietà, editori che ci stanno attenti e altri che non se ne curano troppo

I mestieri del libro

Cosa fanno tutti quelli che fanno qualcosa nell’editoria, eccetto scrivere

Inizi

— Francesco Piccolo

(Quasi) tutti i libri italiani sono in Garamond

Storia del carattere tipografico inventato nel Cinquecento che con il passare del tempo è diventato lo standard dell’editoria italiana

Quanto tempo ci vuole per fare un libro

Quali sono e quanto durano i passaggi necessari, dall’inizio della scrittura all’arrivo in libreria

Titoli scartati di libri famosi

Storia delle copertine

Per centinaia di anni i libri non le avevano, poi sono arrivate l’era industriale e la necessità di vendere, rendendo un testo appetibile e riconoscibile ai clienti

Di chi sono le case editrici italiane

L’invenzione dei libri piccoli

Nonostante il nome, le dimensioni non c’entrano: sono quelli su cui gli editori guadagnano di più, e nel tempo la loro funzione è molto cambiata

Sull'editore

— Michele Serra

Da dove vengono i loghi delle case editrici italiane

Il metodo Sellerio

La casa editrice fondata nel 1969 da allora è rimasta identica, mantenendo il prestigio e un modo di lavorare artigianale

Atlante degli investigatori italiani

L'ingrediente fondamentale dei gialli – più dell'eroe, più della trama – è il luogo in cui siamo ambientati.

Storia di Stile Libero

La collana di Einaudi che ha lanciato i «cannibali», Niccolò Ammaniti, Carlo Lucarelli e Giancarlo De Cataldo nacque nel 1996, e il mondo era abbastanza diverso

È una questione di cura

— Concita De Gregorio

Vita da editor

L’editing, il lavoro sul testo e il rapporto con l’autore, spiegato da chi lo fa per la narrativa di Einaudi

Chi sono i Big five dell’editoria in lingua inglese

Chi sono i ghostwriter

Quanto guadagnano, per chi lavorano e soprattutto: perché non scrivono libri propri?

Leggere le classifiche dei libri

Dallo scontrino alla pubblicazione sui giornali, come vengono contati – e con quanta accuratezza – i titoli più venduti

Mario e io

— Chiara Valerio

Come si fanno gli audiolibri (e cosa fanno ai libri)

La piattaforma svedese Storytel esiste dal 2005 e ora si sta comprando molte gloriose case editrici scandinave

Le tante strade di un libro illustrato

Storie di titoli tradotti o traditi

Quello originale de Il giovane Holden lo conoscete tutti ma I non conformisti cos’è? E in quanti modi è stato tradotto The Importance of Being Earnest?

Perché certi libri stranieri si fanno aspettare

Capita anche con i titoli più attesi e dipende da molte ragioni, dal modo in cui si fa al modo in cui si vende un libro

Mio padre e «The Dead»

— Giacomo Papi

La fabbrica dei libri

Cioè tutto quello che fanno i tipografi per trasformare, nel giro di un mese, il testo inviato da un editore nel volume che terremo in mano

Come si apre una libreria

Guida essenziale su quello che serve e su quanto si guadagna a vendere libri

L’illusione dello scrittore

— Luca Sofri

Chi ruba nelle librerie

Quanti furti ci sono, quali titoli vanno di più, chi sono i ladri e perché lo fanno, quali metodi usano o potrebbero usare

Illustrazioni

Giacomo Gambineri

Giacomo Gambineri si definisce illustratore e principalmente disegna su giornali e riviste. Il suo cliente principale è il New York Times, con cui collabora da quasi dieci anni, mettendo mano in ogni sezione del giornale, con una certa predilezione per la sezione Kids e per il Magazine, su cui viene publicato ogni settimana. Si possono trovare i suoi disegni anche su altre pubblicazioni note, quali il New Yorker, Monocle Magazine, Variety. Ha collaborato anche con Apple, Nike e il cuoco Anthony Bourdain per la sua «guida all’hamburger perfetto».