Titoli

Le droghe, in sostanza

Copertina

Share: Facebook / Twitter

Le droghe, in sostanza è il terzo numero di Cose spiegate bene, la rivista di carta del Post realizzata in collaborazione con Iperborea. Le sostanze che chiamiamo «droghe» sono tante e diverse, e i loro effetti variano molto a seconda delle dosi, delle caratteristiche di chi le assume e delle ragioni per cui lo fa. Per questo parlare delle droghe come se fossero tutte uguali è riduttivo e fuorviante. Inoltre ignora il fatto che la stessa sostanza che qualcuno usa per provare piacere e divertirsi, può essere utile a qualcun altro per i suoi effetti terapeutici: il confine tra «droghe», per come abitualmente usiamo questo termine, e «farmaci» è meno netto di quanto si pensi. Negli ultimi anni è diventato evidente con la grande epidemia da dipendenza da farmaci oppioidi negli Stati Uniti da un lato, e dall’altro col sempre maggior interesse della comunità scientifica sui possibili utilizzi delle sostanze psichedeliche per alleviare forme di disagio psichico. Nel frattempo in molte parti del mondo si mette in discussione la cosiddetta «guerra alle droghe» e si tentano nuovi approcci, con depenalizzazioni e legalizzazioni, conservando l’attenzione necessaria sui rischi. Per capire quale direzione prendere bisogna prima di tutto capire di cosa parliamo.


Pagine: 256

ISBN: 9788870919264

Prezzo: 19,00 €

Uscita: Maggio 2022

A cura di: Ludovica Lugli, Paolo Nencini

Con testi di: Fabio Cantelli Anibaldi, Agnese Codignola, Carlo Gabardini, Vanni Santoni, Laura Tonini

Illustrazioni: Paolo Bacilieri

Acquista:

IBS Bookdealer Il Post

Sommario

Quando parliamo di droghe

Le sostanze a cui pensiamo quando sentiamo questa parola hanno meno cose in comune di quanto crediamo – e fanno danni in modi molto diversi

Dalla A di alcol alla S di spice

Un glossario minimo delle droghe più usate, da quelle che conosciamo da migliaia di anni a quelle sintetizzate nel Novecento

Il ritorno degli psichedelici

Gli strani effetti di Lsd, psilocibina e altre sostanze potrebbero avere importanti applicazioni terapeutiche: negli ultimi anni la ricerca scientifica è ripartita, dopo decenni di ostruzioni politiche

Psichedelici al bivio

— Agnese Codignola

Quali droghe illegali si usano di più

E perché i dati ufficiali hanno molti limiti

Il primo posto in Europa per morti causate dalle droghe

Cosa ci fa la cannabis

È la droga illegale più usata e conosciuta, ma ci sono ancora tante cose che non sappiamo sui suoi effetti – negativi e positivi

Il lato positivo

— Laura Tonini

Cos’è la «droga dello stupro»

Una definizione diffusa del Gbl e di altre droghe associate dai media ai reati sessuali rischia di causare fraintendimenti

La più grossa storia di droga del secolo

È l’epidemia di overdose da oppioidi negli Stati Uniti, che ha causato la morte di mezzo milione di persone in vent’anni ed è iniziata con la sintesi di un farmaco antidolorifico

Si possono spiegare, le droghe?

— Fabio Cantelli Anibaldi

L’eroina di oggi

Cosa sappiamo su quanta ce n’è, quanto costa, chi la usa e come, al di là degli stereotipi

Usare l’eroina contro l’eroina

La droga più consumata al mondo

L’assunzione di caffeina è così radicata nelle abitudini degli esseri umani da renderne di fatto invisibili gli effetti, che invece sono parte integrante della nostra normale coscienza

Dipendenze senza droghe

Il gioco d’azzardo, lo shopping e l’atto di scrollare sull’app di un social network possono trasformarsi in comportamenti compulsivi: le affinità con le dipendenze da sostanze sono ancora discusse

Da dove abbiamo preso le droghe

Le sostanze psicoattive più diffuse sono state scoperte studiando l’interno di piante o funghi

Sempre più furba di te

— Carlo Gabardini

Abbiamo capito qual è il modo migliore per regolamentare le droghe?

I fallimenti della «guerra alle droghe» – per decenni l’approccio più condiviso – hanno riacceso il dibattito su depenalizzazioni e legalizzazioni, ancora molto aperto

La scelta del Portogallo

Dipendenze e droghe in carcere

Più di un quarto dei detenuti italiani è tossicodipendente, per questo dentro le prigioni esistono specifici programmi di disintossicazione, ma anche spaccio di sostanze

Svapare è meglio che fumare?

Cosa sappiamo delle conseguenze sulla salute delle sigarette elettroniche e della loro utilità per chi vuole smettere di fumare

I confini del doping sono sempre stati incerti

Le regole su quali sostanze si possono usare quando si fa sport sono convenzioni, e come tali possono variare

Beviamo da un pezzo (ma meno dei nostri nonni)

Con l’Mdma abbiamo sbagliato molte cose

Storia di una sostanza con una pessima reputazione, forse peggiore di quello che merita

Cos’è il «Rinascimento psichedelico»

— Vanni Santoni

La moda del microdosaggio

Il rinnovato interesse per le sostanze psichedeliche ha anche diffuso una nuova modalità di assunzione che, secondo chi la pratica, avrebbe effetti terapeutici: ma di prove scientifiche affidabili non ce ne sono

Illustrazioni

Paolo Bacilieri

Paolo Bacilieri è autore di numerose graphic novel per Coconino press, Rizzoli, Casterman e molti altri editori ed è tra i disegnatori contemporanei più amati della Sergio Bonelli Editore. Tra i suoi libri Sweet Salgari (2012), Fun (2016) e Ettore & Fernanda (2019) per Coconino press, Palla (2017) per Hollow press, Tramezzino (2018) per Canicola e Bob 84, con Vincenzo Filosa, per Panini (2021). Vive a Milano.